giovedì 8 gennaio 2015

Ci sono cose che non possono essere descritte, non subito almeno. Non vanno raccontate perché sarebbe come sminuirle, sarebbe come soffocare le emozioni che suscitano a primo impatto. L'attesa, la gioia, quel colpo al cuore. Una di queste "cose" è la musica. Una di queste "cose" sono i Verdena. Ci sarà tempo per le recensioni, per metabolizzare il disco, per amarlo, criticarlo, ascoltarlo. Ci sarà spazio per tutto questo nei prossimi mesi. Ora però è solo il momento per dire bentornati, ci eravate mancati tantissimo. E se Endkadenz Vol.1 suona come "Un po' esageri", a me va benissimo questo assaggio.

Per chi si vuole saltare l'introduzione minuto 8.00 circa, anteprima di Un po' esageri.


 



In questo post si parla di: , , , , ,

4 commenti:

  1. Erano anni che no li sentivo!

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Adesso capisco molte cose... i Verdena sono tornati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene sì sono tornati e a me mancavano tantissimissimo. L'emozione di sentire note nuove dopo 4 anni *-*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email